Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Volteggio/medium/volteg.jpg
News

CAMPIONATO REGIONALE A PORTOGRUARO: RADIOGRAFIA DEL VOLTEGGIO VENETO

2021.09.27 – Dopo un anno di forzata sospensione, è ritornato il campionato regionale veneto di volteggio. La pandemia che nel 2020 si è abbattuta sul mondo – e di conseguenza anche sul mondo dello sport – ha ovviamente cancellato l’appuntamento regionale di quello stesso 2020, rendendo così il campionato del 2019 l’ultimo in ordine cronologico. Sono passati quindi due anni da allora: due anni di grandi difficoltà ma anche di grande lavoro svolto lontano dalle riunioni agonistiche fin tanto che sono state rese impossibili. Lo scorso fine settimana a Portogruaro, finalmente, la normalità ha ripreso il suo corso nei giorni di sabato 25 e domenica 26 settembre: il campionato regionale di volteggio sia per il Veneto sia per il Friuli Venezia Giulia si è regolarmente disputato (due campionati paralleli, cioè: non uniti) contestualmente a un concorso nazionale. L’occasione quindi è stata quanto mai utile non solo per consegnare le medaglie sul podio regionale, ma anche per fare un’analisi circa la situazione del volteggio nella nostra regione. Parliamo di una disciplina che ha avuto a disposizione nel tempo il… traino di campioni formidabili come la magnifica Anna Cavallaro e il suo trainer/longeur Nelson Vidoni, che conta numerosi centri dove essere praticata, che dispone di una struttura come quella di Portogruaro sempre molto attiva nell’organizzare riunioni agonistiche. Quindi, alla luce di quello che si è visto il 25 e 26 settembre, come sta il volteggio veneto dopo un anno di pandemia in cui tutto si è fermato e dopo una ripresa lenta e faticosa come per tutti? La risposta è rassicurante: il volteggio veneto sta benissimo…  Portogruaro lo ha fatto chiaramente intendere. Non solo perché i numeri rispetto al 2019 sono cresciuti, ma anche perché è cresciuta la qualità. Ed è soprattutto questo ciò che conta: la qualità. Perché è da lì che nascono i campioni.

TUTTI I RISULTATI

https://www.npcloud.it/ConcFISE/Templates%2f20%2fDocumenti%2fAllegatiConcorsi%2f3_00007AF2.pdf