Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Salto_Ostacoli/medium/PRE_4748.jpg
News

CAMPIONATO REGIONALE A SOMMACAMPAGNA: ELENA TIARCA E WOODSTOCK, LA FORZA DI UN BINOMIO

2021.06.08 – Nel febbraio del 2019 su queste stesse pagine elettroniche abbiamo pubblicato un’intervista con Elena Tiarca (nata il 18 aprile del 2003) all’indomani della sua partecipazione al Campionato d’Italia indoor con la squadra juniores del Veneto. La giovane amazzone padovana a un certo punto della chiacchierata ci raccontava del suo cavallo Woodstock, nato nel 2011 e approdato da poco nella sua scuderia: «Per me è un nuovo compagno, è arrivato da quattro mesi. Non ci aspettavamo che si potesse raggiungere una buona intesa così rapidamente. È stata mia zia che ha scommesso su questo cavallo, ha scommesso sul suo futuro. E lui si è già dimostrato all’altezza delle gare in cui lo abbiamo impegnato. È molto giovane, non ha esperienza, ha un curriculum praticamente inesistente, però è un cavallo molto intelligente, apprende in fretta, è buonissimo di indole, ha un gran cuore…  Io credo molto in lui».

Da allora sono passati poco più di due anni (e una pandemia che ha segnato la vita del mondo, dunque anche quella dello sport), e lo scorso fine settimana Elena Tiarca con Woodstock ha vinto il titolo assoluto di campionessa regionale di salto ostacoli: medaglia d’oro! Io credo molto in lui, aveva detto Elena: ed ecco il frutto di questa fiducia, il frutto della crescita di questo bel binomio maturato giorno dopo giorno sotto l’occhio attento e appassionato degli istruttori Paolo e Andrea Tiarca – rispettivamente padre e zio di Elena – nelle scuderie e sui terreni del centro ippico Gondrano e Berta.

Il Campionato Regionale veneto di salto ostacoli si è disputato dal 4 al 6 giugno presso gli impianti dello Sporting Club Paradiso a Sommacampagna (Verona) di proprietà della famiglia Canteri: un centro ippico di eccellenza che costituisce quindi una assoluta garanzia quando si tratta di ospitare eventi di così alto prestigio e di grande partecipazione. La manifestazione ha messo in palio i titoli regionali assoluti di 2° Grado, di 1° Grado, Brevetti, Ambassador, più i relativi Criterium. Elena Tiarca nell’assoluto di 2° grado si è lasciata alle spalle altri due grandi protagonisti del salto ostacoli veneto: medaglia d’argento infatti è stato Andrea Campagnaro su Natisfaction van het Valenbrghof e di bronzo Alberto Boscarato su Urbino delle Roane. Nel 1° Grado Giorgia Baldon ha vinto il titolo su Audace davanti ad Alberto Bollettin su Feline e a Elettra Gugole su Ashdale Phantom. Tra i Brevetti la medaglia d’oro è andata a Margherita Valentino su Taiga de Pamadau, quella d’argento a Giulia Pollini su Dielce Rose Z e quella di bronzo a Margherita Gaio su Uragano Oscuro. Tra gli Ambassador vittoria di Daniele Beghini su Legolos, poi Gabriele Tibaldo su Tiffany Grey e Marcello Carraro su Zandor Blue Z.

Le classifiche complete di tutte le singole prove e delle finali possono essere consultate nell’apposita sezione del nostro sito internet.