Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Salto_Ostacoli/medium/Master_locandina.jpg
News

MASTER GIOVANILE DI CRESCITA TECNICA-FISE VENETO CINQUE RAGAZZI A SCUOLA DA MICHEL ROBERT

WOW MICHEL ROBERT MASTER FOR YOU

Ed è proprio questo “for You” che focalizza lo spirito del Progetto che Fise Veneto unitamente al Team Wow ha ritenuto di realizzare per premiare tra i candidati al Master i più meritevoli che avranno così modo di vivere un’esperienza unica e di alta formazione.

Al termine del ciclo dei webinar con Michel Robert - che il Comitato Regionale Veneto della Fise in collaborazione con il Team Wow aveva proposto al mondo dello sport equestre della regione, riscuotendo un gran successo - Clara Campese, Presidente del Comitato stesso, l’aveva detto: “Ora il progetto è quello di organizzare un importante momento di incontro in presenza, un incontro a diretto contatto insomma, con il campione francese”.

NASCE IL MASTER CON MICHEL ROBERT

Promessa mantenuta: ecco che nasce il Master Giovanile di Crescita Tecnica. Questo il nome del progetto messo in campo dal comitato Fise Veneto in collaborazione con il Team Wow e con il patrocinio della Fise centrale e realizzato grazie al formidabile e indispensabile contributo degli sponsor istituzionali del comitato stesso. In cosa consiste il WOW Michel Robert Master for You? Presto detto: cinque giovani atleti veneti avranno la possibilità di trascorrere cinque giornate di lavoro in sella e in scuderia presso gli impianti di Michel Robert in Francia, a Moras, nei pressi di Lione. Un’esperienza che si annuncia come davvero favolosa: poter vivere e montare per cinque giorni alla scuola di uno straordinario uomo di cavalli come Michel Robert, rimanendo costantemente sotto il suo vigile occhio di Maestro dalla sconfinata sapienza, rappresenterà per i cinque ragazzi un’opportunità di valore incalcolabile.

I DETTAGLI IN CONCRETO

Tutto ciò detto, vediamo ora in concreto come si struttura l’iniziativa. I ragazzi che intendono beneficiarne dovranno avere un’età compresa tra i 16 e i 23 anni, dovranno essere in possesso di autorizzazione a montare di 1° o 2° grado, aver partecipato a gare di altezza minima di 1.25 (o maggiore ovviamente) già dal 2020, essere tesserati presso un centro ippico appartenente al comitato Fise Veneto: oltre al curriculum sportivo/agonistico, i candidati dovranno presentare anche quello scolastico/universitario relativo all’anno 2019/2020.

E non basta!

Seguire, ascoltare, guardare, apprendere, vivere col grande campione, significa essersi già in qualche modo distinti presso la propria scuderia e nella propria quotidianità per quel tipo di “sensibilità all’universo di valori” tanto caro e imprescindibile per Michel Robert. Quindi, i candidati dovranno anche presentare una lettera, indicando le proprie motivazioni ed aspettative nel proporsi col proprio binomio alla selezione del master.

La Commissione esaminatrice valuterà dunque i candidati in base a svariati criteri e non solo rispetto ai “risultati”.

A selezione ultimata, l’unica spesa a carico dei cinque prescelti sarà quella per il vitto e l’alloggio (peraltro in una struttura convenzionata con il progetto), mentre il costo del Master e le spese di viaggio e trasporto saranno coperte dall’organizzazione. Il periodo in cui si collocano le cinque giornate è quello compreso tra la metà e la fine di luglio. Il gruppo dei cinque sarà poi accompagnato nella settimana francese da due figure di riferimento: Sabrina Assirelli per il comitato Fise Veneto, Anna Di Foggia per il Team Wow.

CANDIDATURE E SELEZIONI

Ma come verranno selezionati i ragazzi? Prima di tutto le domande di partecipazione devono essere rivolte al comitato Fise Veneto entro lunedì 24 maggio a mezzo di email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (lunedì 3 maggio verrà diramata dal comitato regionale la comunicazione ufficiale con il modulo da utilizzare per formalizzare l’adesione) e dovranno riportare i dati ovvi come nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, recapito telefonico, indirizzo email, numero di tessera Fise, circolo di appartenenza, nome del proprio cavallo e copia del relativo passaporto. Inoltre vi dovranno essere allegati il titolo di studio (già raggiunto o in corso di raggiungimento), curriculum sportivo degli ultimi due anni, lettera di presentazione indicando i motivi per cui si desidera prendere parte all’iniziativa, copia del documento di identità, copia del passaporto del cavallo (i cavalli devono essere di proprietà dei candidati), breve presentazione dell’atleta da parte del suo istruttore se minore.

La selezione dei candidati avrà luogo presso la meravigliosa Scuderia del Santo dell’imprenditore e cavaliere Marcello Carraro a Padova nel mese di giugno in data in corso di definizione. La commissione selezionatrice sarà composta  dallo stesso Marcello Carraro, da Antonio Tabarini, Emilio Puricelli, Gioia Cremonese oltre ad Anna di Foggia team manager del Team Wow. I commissari valuteranno i candidati sulla base di un colloquio, di una prova pratica in campo e delle motivazioni addotte circa la propria candidatura; ciascuna di queste tre ‘voci’ attribuirà un punteggio al candidato.

LO SPIRITO DELL’INIZIATIVA

Il Master Giovanile si inserisce in un progetto di ampio respiro sul quale il comitato regionale Fise Veneto è da tempo attivo. L’idea della presidente Clara Campese e del consiglio direttivo che guida le sorti della regione è quella di allargare e approfondire sempre di più e sempre meglio non solo la competenza tecnica soprattutto dei giovani (e anche meno giovani… !) ma anche la loro cultura generale, oltre che la loro sensibilità nei confronti di un compagno di vita sportiva come il cavallo. Varie sono le iniziative in Veneto che nel corso del tempo hanno puntato a questo obiettivo, ma certamente quelle avviate col Team WOW di cui Michel Robert è Direttore Tecnico e Primo Cavaliere, tra le più significative. Così, dopo i webinar del trascorso periodo invernale e questi cinque giorni estivi nella sua scuderia, il fuoriclasse francese sarà in seguito nuovamente protagonista con uno stage di approfondimento tecnico previsto entro la fine del 2021 alla Scuderia del Santo di Marcello Carraro a Padova: altra occasione imperdibile!