Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Formazione/medium/giani-moneta_webinar_08_marzo_2021.jpg
Formazione

DIALOGO UOMO-CAVALLO: CE LO SPIEGANO LUCA MONETA E FRANCO GIANI

2021.02.18 – Comprensione e integrazione. Sono le due parole chiave del lessico equestre di Franco Giani e di Luca Moneta, i due protagonisti dello stage organizzato dal comitato regionale Fise Veneto e promosso dalla commissione di equitazione etologica dello stesso comitato presieduta da Maurizio Menegazzi. Più che uno stage si tratterà di un webinar, parola che il tempo di pandemia ci ha insegnato a considerare come abituale: i due relatori condurranno infatti l’intera sessione online per un pubblico che seguirà il tutto da casa propria. L’appuntamento è per le ore 16.30 di lunedì 8 marzo 2021.

Un appuntamento davvero imperdibile vista la caratura dei due personaggi come pure la serie di argomenti in programma. Franco Giani è 5 Star Master Instructor, specializzato nella doma del puledro e nella rieducazione dei cavalli che convenzionalmente (forse troppo convenzionalmente… ) definiamo difficili. Luca Moneta è il conosciutissimo campione del salto ostacoli azzurro con partecipazioni e vittorie nei massimi appuntamenti internazionali, il quale tra l’altro da tempo collabora con il comitato regionale presieduto da Clara Campese. Due uomini impegnati in ambiti diversi nel grande mondo dello sport equestre, eppure accomunati da una visione condivisa, da un pensiero condiviso, da una filosofia condivisa: stabilire il rapporto con il cavallo grazie a un dialogo che tenga conto del linguaggio utilizzato da entrambe le parti. E dunque, ancora una volta: comprensione e integrazione.

«L’obiettivo è arrivare allo sport del salto ostacoli considerando un po’ meglio gli aspetti emozionali e mentali del cavallo», spiega Luca Moneta, «e come conseguenza di ciò ottenere una sua risposta fisica. E non viceversa».

«È necessario stabilire la comunicazione con il cavallo analizzando ciascun singolo soggetto», spiega Franco Giani. «Come ogni essere umano ha la sua personalità, anche ogni cavallo ha la sua cavallinità: noi la dobbiamo comprendere e capire, per poi dare luogo alle più utili strategie per stabilire la migliore comunicazione».

Come poter fare tutto ciò? Lo saprete seguendo il webinar dell’8 marzo dopo aver inviato la vostra iscrizione al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LOCANDINA ....clicca qui