Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Salto_Ostacoli/medium/WhatsApp_Image_2021-10-20_at_10.25.00.jpeg
Endurance

COPPA DELLE REGIONI ENDURANCE: VENETO IN AGRODOLCE

2021.10.19 – Il Veneto agli ordini del capo équipe e selezionatore Marco Ecoretti si è presentato a Montefalco (Perugia) lo scorso fine settimana per dare battaglia nella Coppa delle Regioni di endurance, anche perché vincitore delle due precedenti edizioni e quindi… ‘doppio’ campione uscente. E c’è mancato davvero poco per riuscire a ottenere il terzo titolo consecutivo: solo un calcolo errato del tempo al passaggio del controllo intermedio durante il secondo anello da parte degli atleti che hanno gareggiato nella Cen A (60 km), determinando così l’eliminazione della squadra in quella prova, ha negato alla formazione veneta un certissimo secondo posto nella classifica della categoria; risultato che unito al quinto posto nella Debuttanti (30 km) e alla conquista di una magnifica medaglia d’oro nella Cen B (90 km) avrebbe dato al Veneto il terzo titolo consecutivo. Quindi se da un lato non si può non provare un po’ di rammarico per una vittoria mancata ma molto possibile, dall’altro c’è la grandissima soddisfazione per la qualità del rendimento offerto in campo dai quindici binomi veneti, a conferma del fatto che l’endurance della nostra regione è di primissimo livello.

Dal punto di vista delle classifiche, la grande gioia è stato il formidabile risultato della formazione che ha gareggiato nella Cen B: medaglia d’oro sia tra le squadre sia tra gli individuali! Fabrizio Cecchin su Kasimir dell’Orsetta (purosangue arabo di 10 anni nato e allevato in Italia) ha conquistato il vertice della graduatoria individuale, mentre la squadra oltre a lui ha schierato anche Chiara Ravazzolo, Marco Frassi, Simone Zambon e Tiziano Corrado.

La squadra che ha preso parte alla Cen A, e che appunto è incorsa nella sfortunata eliminazione di cui s’è detto, è stata composta da Beatrice Brison, Teresa Bragato, Erika Schenato, Giulia De Nardi e Gianluca Ecoretti. Mentre la formazione scesa in campo per la categoria Debuttanti, e che ha ottenuto il quinto posto, ha visto in gara Anna Ginetto (solo 14 anni, la più giovane dell’intero gruppone veneto), Lodovica Becich di San Servolo, Andrea Zambon, Thomas De Martin e Giada Sonego.