Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Attacchi/medium/foto_attacchi4_002.JPG
Attacchi

TRICOLORE COMPLETO ATTACCHI: VENETO PROTAGONISTA

2021.10.12 – Una trasferta ricca di successi quella che un gran numero di driver veneti ha portato a termine dal 7 al 10 ottobre presso gli impianti del Centro Ippico San Giorgio di Verolanuova, in provincia di Brescia, in occasione del Campionato d’Italia di completo di attacchi. Una manifestazione che ha beneficiato non solo di condizioni atmosferiche ideali (il che aiuta, per una specialità come quella degli attacchi… ) e quindi di un terreno perfetto per tutte le prove, ma anche di un’organizzazione di eccellente livello. Tutto molto bello, dunque.

Molto belli anche i risultati conquistati dai driver veneti, cosa che in questa sede più interessa. Nel 2° grado cavalli nella categoria pariglie Ivano Bavaresco ha vinto la medaglia d’oro e Giorgio Proietti quella di bronzo. Nel 1° grado singoli Stefano Bordignon ha conquistato la vittoria e Giulio Tronca il 5° posto. Nel brevetto singoli cavalli medaglia d’argento di Michele Cattelan e di bronzo di Alice Passuello, con Elena Rettore e Rebecca Pizzulli rispettivamente al 5° e 6° posto.

Da registrare purtroppo un incidente che ha visto come protagonista Flavio Lunardon: nel 2° grado singoli il forte driver veneto si è rovesciato, dunque incorrendo nell’eliminazione. Un vero peccato perché la sua prestazione sarebbe stata di certo di altissimo livello, cosa per lui abituale: ma quel che più conta è che fortunatamente né per lui, né per alcun componente la sua squadra, né per il suo cavallo vi siano state conseguenze… dolorose!