Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/sardegna/medium/CR_Sardegna_Comunicati_stampa.png

Il Completo è il primo ad assegnare i titoli sardi: a Tanca Regia vince Andrea Rossi

E’ iniziato con il Campionato di Concorso Completo il trittico del Campionati sardi di equitazione che proseguirà sabato e domenica prossimi con quello di Dressage, in programma a Maracalagonis al Circolo Ippico Is Alinos, e infine quello di Salto Ostacoli che si svolgerà dal 16 al 18 ottobre a Golfo Aranci, organizzato dal Circolo Ippico Gli Olivastri.
 
La prova di CCE, disputata ad Abbasanta, nei campi di gara di Tanca Regia, ha fatto registrare la vittoria del cagliaritano Andrea Rossi nel campionato assoluto.
 
Il portacolori del circolo Is Alinos ha vinto la medaglia d’oro in sella a Quanita de Mara, una baia di undici anni figlia di Athletico, davanti all’amazzone francese, ma da tanti anni residente in Sardegna, Lucie Bardin con Ursulea. La medaglia di bronzo non è stata assegnata perché nessuno degli altri partecipanti al campionato assoluto è riuscito ad uscire indenne dalle tre prove nelle quali è articolato il Completo: il Dressage, il Salto Ostacoli e il Cross Country.
 
Nel Campionato riservato ai brevetti, bella vittoria per la giovane amazzone del Circolo Ippico Scuderie de Bois: Sophie Tola con Percyval ha preceduto Cristian Argiolas con Aurelio dell’Acquacandida. Anche qui il terzo gradino del podio è rimasto vuoto per lo stesso motivo dell’assoluto. Durante i Campionati di CCE si son disputate anche le prove del Circuito Mipaaf riservate ai cavalli italiani, tra i “cinque anni” ha vinto Riccardo Dettori con Zar Lussurgese, invece Filippo Sanna Randaccio con Azalea Bianca si è aggiudicato la prova riservata ai cavalli nati nel 2016.
 
I giorni precedenti i Campionati di Completo, sempre nell’azienda di Tanca Regia di proprietà dell’Agris, il tecnico nazionale, nonché olimpionico, Marco Cappai, ha tenuto uno stage al quale si sono iscritti diversi binomi che poi hanno preso parte ai campionati.  
 
Carlo Mulas