Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/sardegna/medium/CR_Sardegna_Comunicati_stampa.png
Endurance

Splendido avvio delle Ponyadi 2021 con i ragazzi sardi che dominano nella disciplina dell’Endurance!

Ottimo avvio della Sardegna nelle Ponyadi 2021 in corso di svolgimento ad Arezzo, organizzate in Toscana dall’Arezzo Equestrian Center in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri. Nella disciplina dell’Endurance è stato un dominio dei ragazzi sardi che hanno conquistato ben quattro medaglie d’oro, una d’argento e due di bronzo. Accompagnati dal tecnico Gianni Delinna i mini cavalieri isolani hanno dapprima fatto l’en plein nella categoria Elite 9 chilometri occupando tutti e tre i gradini del podio grazie alla vittoria di Rebecca Cuccuru con Rebelde, al secondo posto di Serena Pintore con Prestigiosa ed al terzo di Maria Teresa Pistidda con Tesoro del Golfo! Ma non basta, perché anche Luca Frau con Osilesu non ha sfigurato, anzi solo per 0.5 punti non ha completato il filotto sardo conquistando comunque un ottimo quinto posto. E con questa classifica va da sé che anche la medaglia d’oro a squadre della categoria Elite sia andata al forte quartetto sardo che ha preceduto quelli del Lazio e della Lombardia!
 
Ma non è finita qui, perché anche nella prova B sui 6 chilometri la Sardegna ha sfiorato l’en plein. E’ mancata solamente la medaglia d’argento nell’individuale, infatti la prima posizione è andata a Monica Secchi con Rebelde, la terza a Giorgio Ruggero Prezioso con Prestigiosa, la quinta a Francesco Casu con Osilesu, la settima a Matilda Deligios con Tesoro del Golfo e l’undicesima a Giada Simula con Eragon. E forti di questi risultati la medaglia d’oro a squadre non poteva che andare alla Sardegna davanti alla Lombardia ed alla Puglia.
 
Un risultato straordinario grazie al quale la Sardegna si porta al quarto posto del medagliere delle Ponyadi dopo solamente due giornate di gare.
 
Ma già da oggi sono tanti i ragazzi sardi arrivati ad Arezzo impegnati nelle altre discipline, quindi spettiamoci altre medaglie!
 
 Carlo Mulas