Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/sardegna/-NEWS/2019/Dressage/medium/img_3013_20191101_1212015984.jpg
Dressage

A Sarroch assegnati i tioli sardi di Dressage: nell’assoluto trionfa Laura Piras con Belissima 40

Lo scorso weekend è stato il Dressage ad eleggere i nuovi campioni sardi. Settanta i partenti nelle diverse categorie inserite nel ricco programma di una due giorni disputata al Circolo ippico Boscovivo di Sarroch. Un numero sempre maggiore di praticanti che conferma una crescita costante di questa disciplina, soprattutto tra le amazzoni giovani e meno giovani.

Dopo due giornate di prove sul rettangolo del circolo Boscovivo, con la giuria composta dal presidente Laura Berruto e dai giudici Antonella Clerici e Riccardo Carlini, la classifica finale del Campionato assoluto ha visto un podio tutto in rosa, con Laura Piras e la saura Westfalen di undici anni Belissima 40 sul gradino più alto, distanziata di poco più di tre punti percentuali da Francesca Passerini sull’anglo arabo Irish Coffee e terzo posto per Erica Major con il murgese Zeffirello di Vallenza.

Laura Piras e Belissima 40 hanno conquistato anche il Campionato artistico Kur F Master Italfeed, serie di tre appuntamenti - che hanno visto la sola partecipazione di amazzoni - iniziati in aprile al centro ippico Is Alinos, e proseguito in maggio, e infine con la prova di ottobre, a Boscovivo. Per la Piras una vittoria davanti ad Erica Major con Zeffirello di Vallenza ed a Francesca Marchiori con Conte di Quirra.

Nel Campionato artistico Kur E Master Italfeed bel successo di Francesca Passerini con Irish Coffee che ha preceduto Valentina Villecco in sella a Diamante e Luciana Scamonatti con Piuma. Nel Trofeo seniores E80/E100 in classifica finale solo Laura Boi con Orso Nero mentre nella Amatori seniores E210/E300 primo posto per Enrica Satta in sella a La Calcina davanti al binomio Passerini/Taahira ed a Martina Casu con Quanita de Mara. Per quanto riguarda i giovani, nel Campionato tecnico juniores E210/E300 pochi centesimi hanno separato la vincitrice Valentina Villecco con Diamante, da Giorgia Argiolas su Margherita Quinta e da Riccardo Palmas con Fiamma. Nel Trofeo juniores E80/E100 testa a testa tra Sofia Uccheddu e Francesco Monni, entrambi in sella a Pochitos. Alla fine l’ha spuntata l’amazzone distanziando di una manciata di centesimi l’inseguitore. Terza piazza per Giada Spiga con Quantanamo. Nel Campionato Pony E80/E100 medaglia d’oro per Sara Milia con Mr Mojoe, argento per Francesco Corrias e Leonie e bronzo per Noemi Antonelli in sella a Fort Ruane Venteux Melody.

Il weekend ha fatto da palcoscenico, per la prima volta in Sardegna, anche alle Training session.                                               

 

Carlo Mulas

 

PHOTOGALLERY