Main
Official
RideUp
RideUp

Bach devos dipaola 2È arrivato di prima mattina, accompagnato dalla moglie Claudia. Thomas Bach, dopo aver ricevuto il Collare d'Oro al merito sportivo a Roma, ha fatto visita ai Fei World Championships in scena ai Pratoni del Vivaro dal 14 al 25 settembre.

 

Il numero uno del Comitato Olimpico Internazionale, facilmente riconoscibile per la sua giacca sportiva celeste con gli immancabili cinque cerchi stampati sopra, è arrivato insieme a Franco Carraro, membro del Cio ed ex numero uno del Coni e della Figc, e ha incontrato il presidente della Fise Marco Di Paola e del presidente della Fei Ingmar De Vos, con i quali si è intrattenuto a lungo nell'area lounge del villaggio dei Pratoni.

 

Pochi minuti prima dell'inizio della competizione odierna di Cross Country, il presidente del CIO, con tutto l'entourage al seguito, è stato accompagnato a bordo percorso per ammirare l'inizio delle gare. Bach e signora sono rimasti piacevolmente colpiti dalle bellezze naturali dei Pratoni, avendo l'opportunità di vedere da vicino - grazie a una visita guidata del tracciato senza ovviamente intralciare il percorso di amazzoni e cavalieri - gli ostacoli più spettacolari del percorso disegnato da Giuseppe Della Chiesa, event director dell'evento.

 

Una lunga passeggiata attraverso le colline dei Pratoni, mentre intorno a lui le migliori amazzoni e cavalieri del mondo si stavano dando battaglia. "Questo è un luogo meraviglioso – ha detto Bach prima di lasciare la sede dei Campionati del Mondo di Concorso Completo nel pomeriggio - i Pratoni sono uno scenario storico per gli sport equestri fin dalle Olimpiadi del 1960 e si respira ancora quest’atmosfera unica. Tutti gli atleti mi sembrano molto soddisfatti del tracciato, stiamo vivendo un’edizione di grande successo dei Fei World Championships".

 

(foto © Ferdinando Mezzelani)

Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA