Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Main
Official

Stage Vairano BrecciaroliSi preparano le basi per l’attività agonistica della stagione appena iniziata

 

Secondo un programma già avviato nella scorsa stagione la disciplina del Concorso Completo ha messo in calendario anche per il 2019 una serie di stage, rivolti a binomi impegnati in attività di livello internazionale, tenuti dall’app. scelto Stefano Brecciaroli.

 

Insieme ai loro tecnici di riferimento hanno preso parte al primo di questi workshop, Marco Biasia – Raynold’s Equestrian Club ASD; Simone Sordi - S.A.S.A. SSd ARL; Rebecca Chiappero – Riding Club Casorate;  Enrico Zeppegno -  Centro Equestre Villanovese; Susanna Bordone - Centro Sportivo Carabinieri; Pietro Majolino - Scuderia Fenix ASD  e Andrea Docimo -G.S. Polizia di Stato Fiamme Oro Equitazione.

 

Ad ospitare il gruppo di lavoro sono stati gli impianti, interamente dedicati proprio alla disciplina del Completo, del circolo ippico la Pista di Vairano (Vidigulfo – PV).

 

Lo stage, organizzato per essere di supporto tecnico a binomi di elevato livello agonistico, ha dato molti spunti di lavoro ai cavalieri e ai loro tecnici di riferimento. Vista la continuità di questi incontri nel tempo, Stefano Brecciaroli ne sottolinea l’importanza: constatare ad esempio la crescita di livello dei cavalli più  giovani, approfondire in una esperienza comune problematiche che si presentano in procinto di avvio della stagione agonistica, sono temi che danno numerosi spunti e margini di miglioramento all’intero gruppo dei partecipanti.

 

La presenza di Katherine Ferguson Lucheschi, Team Manager Selezionatore e Capo Equipe FEI Nations Cup ha permesso anche di fare le prime valutazioni sullo stato di forma di cavalli e cavalieri in vista delle attività internazionali per il 2019.

 

È importante, secondo quanto ci spiega Brecciaroli, che in una sessione di lavoro come questa si incontrino le esperienze dei binomi con maggiore maturità agonistica con quelle di binomi più giovani, che ci permettono di guardare al futuro della disciplina. Abbiamo visto infatti al lavoro insieme a Marco Biasia e Susanna Bordone le giovani leve come Enrico Zeppegno, Rebecca Chiappero e Pietro Maiolino, quest’ultimo entrato quest’anno  nel settore seniores, dopo l’ottimo risultato ottenuto nel suo ultimo Campionato d’Europa da Young Riders ( Fontainebleau – FRA, argento a squadre).

 

Il prossimo stage è previsto a Roma, presso gli impianti dell’Ippodromo Gen. Giannattasio di Tor di Quinto, dal 19 al 20 febbraio.   

Supporter

Charity

Supplier