Main
Official
RideUp
RideUp

FIRMA PROTOCOLLO PRATONI 2022 Massimo Argenziano 229362Questa mattina, presso i Pratoni del Vivaro a Rocca di Papa, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Marco Di Paola, e la Sindaca di Rocca di Papa, Veronica Cimino, hanno firmato il protocollo d’intesa per la riqualificazione dell’Impianto Sportivo Equestre di Rocca di Papa. Alla cerimonia, che si è svolta con la conduzione di Roberto Tavani, Delegato allo Sport Regione Lazio, è intervenuto anche Pierluigi Sanna, Vicesindaco della Città Metropolitana di Roma e Sindaco di Colleferro.

 

Nello splendido scenario dei Pratoni dal 15 al 25 settembre verranno ospitati i FEI World Championships 2022 di due discipline: il concorso completo (15-18 settembre) - che sarà qualificante per i prossimi Giochi di Parigi 2024 - e gli attacchi (22-25 settembre). Inaugurata con l’Olimpiade di Roma 1960, la struttura è tra quelle multidisciplinari più celebrate e ammirate nel mondo equestre.

 

Nicola Zingaretti, presidente dalla Regione Lazio: «I Mondiali di concorso completo e attacchi che si svolgeranno nell’Impianto Sportivo Equestre dei Pratoni del Vivaro sono un’opportunità straordinaria per tutto il territorio dei Castelli Romani, e una vetrina internazionale per il Lazio. Gli investimenti nei grandi eventi sportivi, quando sono mirati e ben costruiti, si traducono sempre nel miglioramento della vita dei cittadini. Ed è con questa idea che abbiamo lavorato per preparare al meglio non solo l'Impianto Sportivo Equestre di Rocca di Papa, uno dei più celebrati impianti equestri multidisciplinari del mondo, ma tutto il territorio dei Castelli Romani».

 

Marco Di Paola, Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri: «Se oggi siamo qui a parlare della riqualificazione dell’impianto di Rocca di Papa-Pratoni del Vivaro, è merito di un grande lavoro di squadra tra le istituzioni coinvolte a livello amministrativo, politico e sportivo. È per questo che il mio ringraziamento deve andare al presidente Nicola Zingaretti, alla sindaca Veronica Cimino e a tutti i loro staff che hanno permesso insieme alla Federazione, al Coni e a Sport e Salute di portare ai Pratoni del Vivaro, non uno ma ben due Campionati del Mondo. Quello che è considerato dal mondo intero il tempio degli sport equestri rivede la luce al termine di un lungo e faticoso lavoro di ristrutturazione, che ha riguardato anche i terreni dei campi di gara. Solo per dare qualche numero è bene ricordare che sono stati sostituiti circa 2 chilometri di recinzione dei campi di gara, stesi e posizionati oltre 6.000 metri di cavi elettrici, circa 7.000 metri lineari di tubi per la distribuzione dell’acqua, collocati 3.500 metri lineari di recinzione a protezione dell’intera area, piantati oltre 60 alberi. Numeri che danno certamente un’idea di quanto lavoro ci sia stato in questi mesi, in questi anni, ma che ha permesso di presentare i Pratoni del Vivaro nuovamente come il gioiello, come l’orgoglio degli sport equestri italiani».

 

Veronica Cimino, Sindaca di Rocca di Papa: «La firma di questo protocollo concretizza ancora di più un lavoro lungimirante che il Comune di Rocca di Papa conduce da anni, attività che hanno portato con il Sindaco Emanuele Crestini all’acquisizione al patrimonio del Comune di Rocca di Papa del compendio e con questa Amministrazione Comunale alla firma della convenzione per la riqualificazione e valorizzazione dell’Impianto sportivo equestre presso i Pratoni del Vivaro. Infatti grazie alla convenzione per la gestione del centro, firmata lo scorso anno con la FISE, è stato possibile approvare un piano di investimenti di 2,4 milioni di euro destinato alla riqualificazione dell’impianto. Oggi, con questo ulteriore contributo straordinario da parte della Regione Lazio, siamo in grado di implementare la qualità dell’investimento sulla struttura, quale unica al mondo, integrando i già previsti investimenti sulle infrastrutture, indispensabili per collegare la frazione del Vivaro alla città, e per dare ulteriore slancio alla promozione di Rocca di Papa».

 

Pierluigi Sanna, Vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale e Sindaco di Colleferro: «La firma del protocollo per Il doppio campionato del mondo di settembre è occasione irripetibile per valorizzare e promuovere "Wolrdwide" un territorio di assoluta bellezza nel quale gli sport equestri e i Pratoni del Vivaro sono terreno ideale. La collaborazione interistituzionale è stata fondamentale per regalare a tutti gli appassionati di equitazione un evento internazionale nel quale la Città metropolitana di Roma ha creduto fin dalla preparazione. Restituire funzionalità a questa struttura, ci consente di promuovere lo sport non solo a Rocca di Papa, ma in tutto il territorio metropolitano. Il lavoro di competenza delle colleghe Consigliere Delegate Alessia Pieretti e Manuela Chioccia, ha favorito in maniera determinante il ruolo politico amministrativo dell’Ente metropolitano».

 

FIRMA PROTOCOLLO PRATONI 2022 Massimo Argenziano 229366 

 

I NUMERI DELLA REGIONE LAZIO

Gli interventi di riqualificazione delle strutture esistenti presso i Pratoni del Vivaio, sono stati finanziati con 800.000 euro destinati al programma di attività multidisciplinari, comprendenti altresì interventi di riqualificazione impiantistica, culminante nell’evento di settembre 2022. Già a marzo di quest’anno la Regione Lazio ha stanziato 200.000 euro per la promozione e il sostegno dell’evento sportivo, ulteriori 200.000 euro sono stati impegnati per sostenere la partecipazione di 44 imprese del settore ‘equitazione’ al villaggio espositivo in allestimento durante il Mondiale. Inoltre con 50.000 euro, in collaborazione con Arsial, in programma c’è anche la promozione delle eccellenze enogastronomiche del Lazio.

Si è deciso, infine, di intervenire attraverso Astral sulla manutenzione viaria, che costituirà una importante legacy infrastrutturale sul territorio. In particolare gli interventi infrastrutturali in corso di realizzazione stanno interessando il Comune di Rocca di Papa, e le adiacenze di Rocca Priora e Velletri, per un valore complessivo di 3 milioni e mezzo di euro.

Ecco l’elenco delle strade interessate ai lavori: 1) Rocca di Papa: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e via di Rocca Priora, 2) Miglioramento dello svincolo tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 15/d e interventi in via di Rocca Priora funzionali al Test Event di Maggio, 3) Intervento sulla viabilità di collegamento delle aree degli eventi sportivi con il comune ospitante, 4) Intervento sulla viabilità di accesso alle aree degli eventi sportivi, 5) Rocca Priora: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 215 Tuscolana, nel comune di Rocca Priora, 6) Velletri: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 217 via dei Laghi, nel comune di Velletri. I lavori verranno realizzati in armonia con il territorio protetto, garantendo la massima attenzione all’ambiente circostante. Previsto infine l’utilizzo di materiali ecocompatibili e minor consumo e ingombro di aree verdi e attenzione alla illuminazione, sempre nel pieno rispetto della sicurezza stradale.

 

I NUMERI DELLA FISE

Questi invece in dettaglio i numeri relativi agli interventi tecnici e altamente specialistici effettuati dalla Federazione Italiana Sport Equestri per la funzionalità ottimale di campi gara, strutture e terreni dell'Impianto Sportivo Equestre:
4 pozzi e relative stazioni di pompaggio, di cui 3 a servizio di campi gara e scuderie con un emungimento possibile da 800 litri al minuto

6 serbatoi di accumulo, di cui 5 a servizio di campi gara e scuderie con una capienza di 204.000 litri di acqua

83 pozzetti

150.000 litri di acqua circa al giorno, quale fabbisogno stimato per irrigazione campi gara

40 irrigatori per 6 campi gara, con gittata fino a 38,5 m per il “Posillipo”

6.033 ml di cavi elettrici

7.335 ml di tubazioni per distribuzione acqua

13.750 mq del campo gara in erba

18.376 mq di quattro campi gara in sabbia

693.620 mq del campo gara cross country

419.786 mq di altro verde da manutenere (campo prova cross country, ecc)

3.736 mc di inerti per dreni campi e sottofondi

1.270 ml di tubo drenante

2.396 mc di sabbia silicea

18.341 mq di ammendanti

1.762 ml di recinzione campi gara

4.933 ml di cavi elettrici area scuderie

4.450 ml tubi per idrico scuderie

40 fari illuminazione area scuderie

1.850 mc di inerti per strade e piazzali

850 mq di nuovi basamenti box in masselli in cls

122 nuovi box e clinica veterinaria

322 beverini

3.500 ml recinzioni

15 nuovi cancelli in legno

10 nuovi cancelli in metallo

47 Quercus Robur piantate

10 Acero Campestre piantati

 

 

 

(Nella foto di apertura: Marco Di Paola presidente FISE, Nicola Zingaretti presidente Regione Lazio e Veronica Cimino sindaco di Rocca di Papa - ph. Massimo Argenziano)
Media Partner Cavallo Magazine  Equestrian Time
Charity Terzo Pilastro

Supplier Gold Span My Horse Logo BATTISTONI 40X40 LOGO ECOHORSE CON SCRITTA